riga

BIBLIOTECA LUDWIG STEIN

 

Le opere di Ludwig Stein sono state reperite sul mercato antiquario o in ristampa anastatica. Quando ciò non è stato possibile si è proceduto ad ottenere copie dalle biblioteche che le posseggono.
Siamo attualmente in fase di completamento dell'acquisizione delle copie. La biblioteca è quindi a livello assoluto la più completa ed organica raccolta delle opere di questo autore, il cui pensiero è ancora oggi di grande attualità e in fase di rivalutazione.
Inoltre le due riviste da lui dirette, delle quali la biblioteca, unica in Italia, possiede le intere collezioni, sono potenti strumenti per la ricerca filosofica e storica.
L'Archiv für Philosophie und Soziologie, che uscì dal 1886 al 1931, fu il punto di riferimento per gli studi filosofici, tanto che il modello e il titolo furono ripresi per una nuova fondazione della rivista nel dopoguerra, nel segno della continuità.
Nord und Süd, fondata da Paul Lindau e diretta da Ludwig Stein a partire dal 1912, contiene contributi di fondamentale importanza sui temi della Kulturphilosophie, della politica e delle relazioni internazionali, con interventi dei protagonisti della scena storica dell'inizio del Novecento.
L'ingresso della biblioteca nel Polo Regionale permette di consultare via web anche gli indici di queste riviste (finora accessibili solo per consultazione diretta, all'estero) e di incrementare esponenzialmente la circolazione dei testi, fornendo un significativo aiuto alla ricerca in questi ambiti.